Your browser does not support JavaScript!
logo SES

Avete un riscaldamento elettrico
e vorreste ridurre i consumi?

SES vi consiglia online.

Negli anni ’70-’80, a fronte dell’impennata del prezzo della nafta a causa della crisi petrolifera, molti hanno optato per l’installazione di un sistema di riscaldamento elettrico diretto.
Una scelta sicuramente fondata, ma che oggi è rimessa in discussione, sia per una questione di costi sia in relazione alla Strategia energetica 2050 (accettata in votazione popolare nel 2018), che non permette più l’installazione di questi sistemi.
Allo stato attuale, rispetto ad altri sistemi, il riscaldamento elettrico diretto rappresenta senza ombra di dubbio la soluzione che comporta i costi maggiori.
In aggiunta a ciò e in osservanza alla Strategia energetica 2050, questi sistemi di riscaldamento non potranno più essere installati; a questo proposito la Confederazione (con il supporto di Cantoni e Comuni) sostiene finanziariamente la sostituzione con nuovi sistemi di riscaldamento più sostenibili dal punto di vista ambientale.
Sono trascorsi diversi anni e tendenzialmente il prezzo dell’elettricità non potrà che aumentare, in quanto sempre più vettore sostitutivo di altre fonti energetiche, ma anche a seguito dei maggiori costi di una produzione eco-sostenibile. Le soluzioni alternative ci sono ed è quindi opportuno approfondire il tema e valutare cosa fare.
In collaborazione con l’Associazione TicinoEnergia, abbiamo quindi deciso di offrire una prima consulenza orientativa del tutto gratuita, indirizzata a coloro che ancora riscaldano la loro abitazione grazie ad un impianto di riscaldamento elettrico diretto. Per approfittarne, rispondendo poche semplici domande e fornendo alcuni dati, in pochi minuti verranno fornite informazioni specifiche in merito agli incentivi oggi a disposizione.